Violino con Susanne Scholz: 18-27 luglio

Informazioni sul corso

CURRICULUM VITAE

Come violinista barocca, primo violino e Maestro di concerto Susanne Scholz divide le sue
attività artistiche tra il dirigere progetti d'opera e d'orchestra, musica da camera e concerti come solista; il suo repertorio include musica rinascimentale, musica barocca ed anche
classica, eseguita con strumenti adeguati a ciascuna delle epoche, utilizzando le tecniche
strumentali appropriate ed usufruendo d’una conoscenza molto profonda delle fonti.
Nata a Graz in Austra, Susanne Scholz ha studiato nella sua città natale, a Vienna e a L’Aia;
ha al suo attivo un’intensa attività concertistica internazionale all’interno di molte formazioni e
specialmente collaborando assiduamente con "Les Arts Florissants”e "La Petite Bande”.
Susanne Scholz ha inciso innumerevoli dischi, tanti dei quali come solista. La ricerca
effettuata nell’ambito della prassi musicale storica ha portato a due incisioni molto speciali
che Susanne Scholz ha realizzato ultimamente: una col suo ensemble rinascimentale
“chordae freybergenses” su copie dei famosi strumenti del duomo di Freiberg/Sassonia ed
una insieme al “suo” cembalista preferito Michael Hell con le Sonate dell’opera 5 di A.Corelli
(registrazioni prodotte nel 2014/2015 e 2016-2018 dall’etichetta „Querstand“).
Dal 1995 ha una regolare attività pedagogica e musicologica – fino al 1999 a Vienna al
Conservatorio (oggi: Privatuniversität Wien), dal 1999 al 2017 come Professore alla
"Hochschule für Musik und Theater" a Lipsia dove accanto all'insegnamento di violino barocco, musica da camera e materie musicologiche ha eseguito una ricca serie di attività
come direzione e realizzazione annuale di grandi progetti d'opera, collaborazioni con il Bach Archiv, il museo per strumenti musicali di Lipsia, altre istituzioni musicologiche e come guida del Dipartimento di musica antica. Dal 2012 ha diviso la sua attività pedagogica tra Lipsia e Graz, dove, dal 2017 in maniera esclusiva, è presente stabilmente al Dipartimento di Musica
Antica e Prassi Musicale Storica dell’Università d’Arti Rappresentative di Graz dove insegna
Violino Barocco ed dirige contemporaneamente progetti di musica da camera e produzioni
d’opera; tra queste, di importanza speciale, il formato del „Opernkurzgenuss“ in cooperazione
col Teatro dell’Opera di Graz, che Susanne Scholz ha diretto nel 2017 e dirigerà nel 2018.
Invitata a tenere Conferenze e Masterclasses in Asia ed in Europa (anche in ambito
Erasmus), Susanne Scholz tiene regolarmente corsi estivi in tutta Europa e, dal 2012 è
presente come docente presso i Corsi Internazionali di Musica Antica di Urbino.
Susanne Scholz suona strumenti rinascimentali, barocchi e classici di Hans Salger (Bremen),
Capolino di Salò (Brescia), Federico Lowenberger (Genova) e archi di Antonino Airenti
(Genova), Hans Salger (Bremen), Hagen Schiffler (Passau) e Daniel Latour (Francia).