URBINO MUSICA ANTICA 2018
Canto barocco con Sara Mingardo 24-28 luglio 2018

Canto barocco con Sara Mingardo 24-28 luglio 2018

...

CORSO AL COMPLETO

CURRICULUM VITAE

 

Sara Mingardo è un affermato contralto che ha avuto una carriera internazionale attiva in concerti ed opere liriche dal 1980. La sua registrazione di Anna in Les Troyens di Hector Berlioz ha vinto il Gramophone Award, il Grammy Award per il miglior disco Opera ed il Grammy Award al miglior album di musica classica nel 2002. Tra i ruoli che ha interpretato si annoverano Andronico in Tamerlano di Georg Friedrich Händel, Mistress Quickly in Falstaff, Rosina ne Il barbiere di Siviglia ed il ruolo da protagonista in CarmenGiulio Cesare, Riccardo Primo di Haendel e Rinaldo. Ha anche registrato diversi cantate di Bach, il Requiem di Mozart, lo Stabat Mater di Rossini ed il Gloria di Vivaldi. Nata a Venezia, la Mingardo ha studiato canto con Franco Ghitti nella sua città natale presso il Conservatorio Benedetto Marcello. Ha vinto il primo premio al concorso internazionale di canto Toti Dal Monte ed il Premio Giulietta Simionato al 23º Concorso di Vienna.

Per il Teatro La Fenice di Venezia nel 1982 prende parte ad un concerto con musiche di Mozart, nel 1984 è Melanie.

Al Teatro alla Scala di Milano debutta nel 1989 come Md.lla Dangeville nella prima rappresentazione dell' Adriana Lecouvreur con Ivo VincoMirella Freni e Fiorenza Cossotto, nel 1994 è Ozias in Juditha triumphans devicta Holofernis barbarie con la Ganassi e Bernadette Manca di Nissa con I solisti veneti diretta da Claudio Scimone ed è la Nutrice/Familiare di Seneca/Amore III nella prima de L'incoronazione di Poppea con Anna Caterina Antonacci e William Matteuzzi, nel 2009 Messaggera/Speranza nella prima de L'Orfeo diretta da Ottavio Dantone con Roberta Invernizzi e Robert Wilson (regista)  nel 2011 Penelope nella prima de Il ritorno d'Ulisse in patria e nel 2015 è Ottone nella prima de L'incoronazione di Poppea diretta da Rinaldo Alessandrini.

Ha fatto il suo debutto operistico professionale nel 1987 come Fidalma ne Il matrimonio segreto di Domenico Cimarosa ad Avezzano. La sua carriera si sviluppò rapidamente e nel 1989 aveva già fatto apparizioni anche al Festival di Salisburgo, al Teatro Regio di Torino ed al Teatro di San Carlo.

Al Teatro Verdi (Trieste) nel 1990 è Isoletta ne La straniera e Alkonost nella prima rappresentazione al Teatro Comunale di Firenze de La leggenda dell'invisibile città di Kitež e della fanciulla Fevronija di Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov diretta da Myung-Whun Chung.

Nel 1991 è Rosina nella ripresa del Teatro Massimo Bellini di Catania de Il barbiere di Siviglia con Enzo Dara e nel 1994 a Firenze è la 4^ vergine nuda in Moses und Aron diretta da Zubin Mehta.

Nel 2005 è Melibea nella prima rappresentazione nella Salle Garnier all'Opéra de Monte-Carlo del Viaggio a Reims di Rossini con Raúl Giménez e Rockwell Blake.

Al Glyndebourne Festival Opera nel 2006 è Cornelia nel Giulio Cesare con Danielle de Niese.

Al Royal Opera House di Londra nel 2010 è Andronico nel Tamerlano di Georg Friedrich Händel.

La Mingardo è apparsa al Festival di Aix-en-Provence, al Bregenzer Festspiele, alla Carnegie Hall di New York, al Festival de Beaune, al Festival della Valle d'Itria (Martina Franca), al La Monnaie/De Munt, al Gran Teatre del Liceu, al Montreux-Vevey Festival, all'Opera di Losanna, all'Opéra de Montpellier, al Festival di Schwetzingen, alla Semperoper, al Théâtre des Champs-Elysées, al Teatro Comunale di Bologna, al Teatro de la Zarzuela (Madrid), al Teatro Lirico di Cagliari, al Teatro Massimo Vittorio Emanuele ed al Teatro Real. Ha inoltre cantato in concerto con molte orchestre importanti come i Berliner Philharmoniker, la Boston Symphony Orchestra e la London Symphony Orchestra.

We-Commerce ©2018